iphaaffiliate125x60white
FIPHlogoquadratob-trasp

PER  INFORMAZIONI: INFO@FEDERAZIONEPASSIVHAUS.IT

FIPHlogoquadratob-trasp
Iscriviti alla Newsletter
iphaaffiliate125x60white


Cos'è una 


FEDERAZIONE ITALIANA PASSIVHAUS
SEDE LEGALE 
Viale  Di  Trastevere 281
00153  ROMA
info@federazionepassivhaus.it

 

Per maggiori informazioni contatta l'Associazione della tua regione e visita la pagina Contatti per trovare i riferimenti locali.

PASSIVHAUS?


CF  97955190588   |  FEDERAZIONEPASSIVHAUS.IT  © ALL RIGHT RESERVED 2018     PRIVACY POLICY

Grazie alle sue caratteristiche, la Passivhaus è in grado, nel periodo estivo, di proteggersi dal surriscaldamento e, nel periodo invernale, di sfruttare al meglio sia gli apporti di energia solare sia l’energia prodotta all’interno dell’edificio dalla presenza di persone e dalle loro attività. Ciò assicura un elevato comfort invernale ed estivo con un apporto di energia da parte degli impianti ridotto al minimo.​



La Passivhaus assicura ai suoi abitanti un elevato livello di comfort e ridottissimi consumi di energia, grazie ad una serie di accorgimenti tecnici individuati da una progettazione attenta al dettaglio e concretizzati attraverso una realizzazione in cantiere precisa e scrupolosa.



É proprio per la notevole riduzione del ruolo “attivo” degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva che nasce il concetto di “casa passiva”, oggi uno standard progettuale e costruttivo collaudato e diffuso. Il sapere condiviso è infatti a disposizione dei tecnici, che possono acquisire tecniche e processi progettuali  in autonomia  oppure attraverso percorsi formativi dedicati, e dei cittadini, che possono avvalersi delle conoscenze dei professionisti per realizzare una casa in cui vivere bene e risparmiare energia nel rispetto dell’ambiente.



Come si raggiunge questo risultato? Attraverso una ponderata progettazione ed una accurata realizzazione in cantiere che rispettino i cinque punti fondamentali di una Passivhaus:



1)  coibentazione adeguata e di qualità;

2)    serramenti ad alte prestazioni;

3)    assenza di  ponti termici ;

4)    involucro edilizio a tenuta all’aria;

5)    ventilazione meccanica con recupero di calore.




Le


SCELTE TECNICHE

devono consentire il rispetto dei seguenti:

5PuntifondamentiPassivhaus500x560

1)    livello di tenuta all’aria dell’edificio misurato con il blower door test con n50 inferiore a 0,6 1/h;

2)    fabbisogni annui di energia netta per riscaldamento e per raffrescamento inferiori a 15 kWh/mq;

3)    carico di riscaldamento e raffrescamento inferiori a 10 W/mq;

4)    fabbisogno annuo di energia primaria totale per acqua calda sanitaria, riscaldamento, raffrescamento, ventilazione e usi elettrici inferiore a 120 kWh/mq.

5PuntifondamentiPassivhaus500x560

Gli edifici che rispettano i principi ed i valori elencati in precedenza, possono essere certificati dal Passivhaus Institut, mediante il coinvolgimento di un certificatore Passivhaus che verifica il progetto, le verifiche energetiche dei nodi costruttivi, il calcolo energetico effettuato con il programma PHPP, la realizzazione in cantiere ed i collaudi richiesti a fine lavori.

GLOSSARIO

A breve maggiori informazioni



Web agency - Creazione siti web Catania